Streaming
Sei in: Home / Articoli / Curiosità / “Questo non è amore”, la campagna della Polizia contro la violenza di genere

“Questo non è amore”, la campagna della Polizia contro la violenza di genere

Da diversi anni la Polizia di Stato ha avviato la campagna “Questo non è amore” contro la violenza di genere, tema che ritorna in occasione del 25 dicembre.

Domani, domenica 25 novembre, sarà la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, istituita nel 1999 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. In tutto il paese si terranno celebrazioni e manifestazioni simboliche per sensibilizzare la popolazione contro la violenza di genere, e anche Trieste rientra nella lista dei capoluoghi che aderiranno all’iniziativa. Questa mattina la Questura di Trieste ha ribadito l’importanza della campagna contro la violenza di genere avviata già qualche anno fa dalla Polizia di Stato. Si chiama “Questo non è amore”, ed è stata ideata con l’intento preciso di favorire la denuncia e la prevenzione delle violenze domestiche e di genere.

Nei locali della Questura, infatti, è stato allestito un punto di ascolto e informativo, dove ogni cittadino potrà recarsi per segnalare agli operatori del settore situazioni anomale e denunciare violenze di genere. Nella giornata di domani, poi, saranno trasmessi alcuni video istituzionali e si potranno consultare specifici opuscoli. Oggi, invece, si è svolto un incontro con i principali operatori che si interessano al fenomeno. Vi hanno preso parte amministratori comunali, avvocati, personale sanitario, psicologi, responsabili dei centri antiviolenza e agenti di Polizia. L’obiettivo di tutti gli esperti e gli operatori che ruotano attorno a casi di violenza di genere, dalla prevenzione al contrasto, dalla cura fisica alla terapia psicologica, hanno tutti un obiettivo comune da perseguire: rendere partecipe la cittadinanza e informarla della presenza i una rete sociale di intervento, accoglienza e recupero.