Streaming
Sei in: Home > Articoli > Politica > Proclamati Vito Bardi e consiglieri, inizia ufficialmente la nuova legislatura regionale

Proclamati Vito Bardi e consiglieri, inizia ufficialmente la nuova legislatura regionale

Per la prima volta, la Regione Basilicata sarà guidata da una coalizione di centrodestra. C’è stata oggi la proclamazione ufficiale.

Oggi è ufficialmente iniziata l’undicesima legislatura regionale della Basilicata, con Vito Bardi come governatore, con a sua squadra di consiglieri regionali eletti. È la prima volta che la Regione è guidata da una coalizione di centrodestra. La proclamazione ufficiale del presidente e dei consiglieri è avvenuta oggi, alla corte d’Appello di Potenza. Le elezioni regionali hanno assegnato al neopresidente e alla coalizione di centrodestra 13 seggi, 9 nella provincia di Potenza e 4 in quella di Matera, mentre il centrosinistra di è aggiudicato 7 seggi, 5 da Potenza e 2 da Matera.

All’interno della coalizione di centrodestra, i seggi sono così distribuiti: 5 per la Lega Salvini Basilicata (Francesco Fanelli, Carmine Cicala, Massimo Zullino, Tommaso Coviello, Donatella Merra), 2 per Forza Italia Berlusconi per Bardi (Francesco Cupparo, Francesco Piro), 1 per Idea un’altra Basilicata (Vincenzo Baldassarre). Dal centrosinistra, invece, saranno consiglieri Carlo Trerotola, capo della coalizione arrivata seconda, il governatore uscente Marcello Pittella (lista Avanti Basilicata) e Mario Polese (Comunità Democratiche-PD). Per il Movimento 5 Stelle, infine, saliranno al consiglio regionale Gianni Leggieri e Gino Giorgetti.

“Al termine di una esperienza politico-amministrativa che conserverò tra i ricordi più cari, e nel congedarmi dalla comunità lucana alla quale ormai mi sento legata da vincoli di affetto ed amicizia rinsaldati dal lavoro quotidiano degli ultimi cinque anni, voglio rivolgere un pensiero grato ed affettuoso a tutti i Dipendenti della Regione Basilicata”, ha detto, in tono di congedo, la presidente uscente della Basilicata Flavia Franconi. “A quanti raccoglieranno il testimone del lavoro avviato, faccio i migliori auguri di buon lavoro, nella consapevolezza che ci continuerà ad operare, con uguale impegno ed attaccamento, per garantire il bene comune dei lucani”, ha concluso.