Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Prato: scoperto ultimo sms dell’insegnante allo studente

Prato: scoperto ultimo sms dell’insegnante allo studente

Le forze dell’ordine hanno scoperto l’ultimo messaggio inviato dall’insegnante pedofila: “Denunciami pure”.

Dopo l’inchiesta che è stata aperta sull’insegnate di ripetizioni che ha abusato del suo alunno allora tredicenne. Da questi rapporti, è nato un bambino, che adesso ha 5 mesi ed è stato legalmente riconosciuto dal marito della donna.

L’inchiesta è partita quando il ragazzo ha raccontato ai genitori che l’insegnante, quando lui andava a ripetizioni di inglese, lo aveva costretto ad avere rapporti sessuali. Subito i genitori hanno denunciato il fatto ai carabinieri e sono partite le indagini.

Uno dei problemi riscontrati dalle autorità era ritrovare i messaggi che i due si erano scambiati. Molti infatti, erano stati eliminati, sperando che non fossero mai scoperti.

Tuttavia, scavando con attenzione, qualcosa è venuto fuori. Tra i messaggi inquietanti che la donna ha inviato il ragazzo ci sono: “Se mi lasci dico a tutti che è figlio tuo”, “I miei e mio marito sanno già tutto, tu puoi dire quello che vuoi”.

Adesso la preoccupazione più grande per il marito della donna è che gli venga tolto il bambino. Quel figlio che la moglie ha avuto da un ragazzino che adesso ha 15 anni, ma che lui per 5 mesi ha cresciuto come fosse proprio.