Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Prato: indagata per violenza sessuale insegnante di ripetizioni

Prato: indagata per violenza sessuale insegnante di ripetizioni

Un’insegnante di ripetizioni è stata accusata di violenza sessuale ai danni di un alunno di 14 anni.

Un’insegnate di ripetizioni di 40 anni è rimasta in cinta dopo aver abusato sessualmente del suo allievo che, all’epoca dei fatti, aveva 13 anni e frequentava le scuole medie.

I rapporti si sarebbero tenuti a casa della donna, dove il ragazzo si recava per ricevere lezioni private.

I genitori del ragazzo sono venuti a conoscenza della storia da lui e sono andati subito a denunciare la donna alle forze dell’ordine. Nel frattempo, la donna aveva portato a termine la gravidanza e aveva il bambino nato dalla violenza a casa.

Da qui è partita l’inchiesta della polizia. Attualmente è stato fatto un prelievo per accertare chi sia il padre del bambino. “L’accertamento sarà eseguito dalla polizia nelle prossime ore” ha dichiarato Mattia Alfano, l”avvocato difensore della donna.

Sull’indagine la polizia ha chiesto il massimo riserbo.