Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Potenza, attive da oggi le telecamere di sorveglianza sparse per la città

Potenza, attive da oggi le telecamere di sorveglianza sparse per la città

Contrastare il degrado e la criminalità, ma anche accertare violazioni sulla gestione dei rifiuti e monitorare il traffico: presto Potenza arriverà ad avere 115 telecamere attive.

Al termine del complesso iter tecnico/amministrativo, il Comune di Potenza comunica che da oggi 5 dicembre 2019 sono attivi gli impianti di videosorveglianza comunale installati nel Centro Storico (con 50 telecamere) e in periferia in prossimità di alcuni punti di raccolta differenziata di rifiuti (con 31 telecamere), facenti capo alla Polizia Locale. Gli impianti si inseriscono nel più ampio progetto di videosorveglianza comunale integrata con altri sistemi delle forze dell’ordine presenti sul territorio e sono finalizzati a garantire maggiore sicurezza ai cittadini nell’ambito del concetto di “sicurezza urbana”.

In particolare, l’utilizzo di tali impianti di videosorveglianza è finalizzato alla prevenzione e la repressione di fenomeni di degrado urbano, di atti delittuosi ed attività illecite ed episodi di microcriminalità commessi sul territorio comunale, nonché a svolgere controlli volti ad accertare violazioni delle norme in materia ambientale e delle disposizioni del regolamento per la gestione dei rifiuti urbani, vigilare sull’integrità, sulla conservazione e sulla tutela del patrimonio pubblico e privato, dell’ordine, del decoro e della quiete pubblica, controllare determinate aree del territorio comunale.

Si comunica, inoltre, che sono in corso le opportune verifiche tecniche finalizzate al collaudo per la imminente messa in esercizio di altri due impianti di videosorveglianza rientrante tra le iniziative del Comune per la prevenzione, a tutti i livelli (scolastico, giovanile e familiare), relative alla lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici, secondo la direttiva “Scuole sicure”, nonché della prevenzione dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria, la promozione e tutela della legalità e del rispetto del decoro urbano, la promozione dell’inclusione, protezione e solidarietà sociale. Tali impianti, finanziati dal Fondo per la sicurezza urbana, rientranti nel menzionato sistema di videosorveglianza comunale integrato, prevedono l’installazione, presso due istituti scolastici cittadini, di 20 telecamere. Sono poi in corso attività amministrative e verifiche tecniche per l’adeguamento dell’impianto di videosorveglianza Zona Centro – Zona SUD, composto da ulteriori 12 telecamere, finalizzato, in particolare, al monitoraggio del traffico. Pertanto, comprese la telecamere presenti presso la sede della Polizia Locale, l’intero sistema di videosorveglianza comunale è composto da 115 telecamere.

image_pdfimage_print