Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Pisa: 4 dimissioni ai vertici dell’università

Pisa: 4 dimissioni ai vertici dell’università

4 dimissioni ai vertici dell’Università di Pisa: i professori accusano il rettore di dirigismo.

Ben quattro persone hanno deciso di lasciare i loro incarichi all’interno dell’Università di Pisa. Si tratta delle prorettrici Nicoletta De Francesco e Antonella Del Corso, il presidente della commissione etica Umberto Mura e Roberto Barbuti, il direttore del Museo di Calci.

Ma come mai tutti queste dimissioni? Il motivo sembrerebbe risiedere nelle discussioni con il rettore Paolo Mancarella. I quattro dimissionari, infatti, accusano il rettore di avere una “conduzione dirigistica”.

Tre anni fa tutti avevano sostenuto Mancarella durante la sua campagna elettorale al termine della quale è diventata rettore. Come riportato da Repubblica, nella lettera di dimissioni di Barbuti si legge che: “Il direttore di un centro di ateneo è nominato dal rettore tra i professori aderenti al centro. Ho sempre inteso questa nomina come segno di reciproca fiducia e stima. Dato che, da parte mia, è cessata la fiducia e la stima nei tuoi confronti sono costretto a rassegnare le mie dimissioni da direttore del museo”.

Mura, inoltre, ha fatto sapere che: “Mancarella era un mio amico e c’era un grande rapporto di fiducia fra noi. Ma mi son dovuto ricredere per il modo in cui ha gestito la ‘cosa universitaria’ in questi anni”.

Tutte le persone che si sono licenziate hanno fatto sapere che, ormai, si era creato un clima di sospetto invivibile.