ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
giovedì 18 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Perugia, sgominata banda di ladri di escavatori

La Polizia di Stato di Perugia ha smantellato una banda di ladri dedita a furti di escavatori, trattori, autocarri e altri mezzi d’opera.

Una banda di cinque cittadini romeni è stata identificata come autrice di una decina di furti di mezzi d’opera, consumati in gran parte del centro Italia. Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia hanno smantellato il gruppo, che si era specializzato in furti di escavatori, trattori, autocarri e altri mezzi d’opera. Secondo gli inquirenti, i furti, effettuati o solo tentati, sarebbero più di una decina. Nel corso delle indagini, gli agenti di polizia hanno recuperato mezzi per un valore totale di oltre un milione di euro. Sembrerebbe, stando alle prove raccolte, che le intenzioni della banda di ladri fossero di trasportare le macchine in Romania, per poi rivenderle.

Il modus operandi della banda prevedeva un primo sopralluogo nel posto da cui intendevano sottrarre i mezzi. Una volta presa di mira l’azienda, si preparava il colpo. Nelle ore immediatamente precedenti al furto, rubavano un autoarticolato che poi avrebbero utilizzato per portare via i mezzi e trasportarli altrove, in attesa di trasferirli in Romania. Poiché i malviventi risiedevano a Roma, il blitz degli agenti della Polizia di Stato di Perugia è avvenuto nella Capitale, insieme ai colleghi della Squadra Mobile romana. È stato emesso un decreto di fermo per quattro dei cinque accusati, per furto pluriaggravato e continuato. Il quinto, invece, era appena arrivato dalla Romania con un autoarticolato che doveva essere utilizzato per caricare i mezzi rubati, ed è stato denunciato a piede libero.