Sei in: Home / Edizioni Locali / Perugia- Condannata per peculato un’amministratrice di sostegno.

Perugia- Condannata per peculato un’amministratrice di sostegno.

Il “bottino” ammontava a circa 10mila euro

Dal Settembre 2015 al Settembre 2016, una ex amministratrice di sostegno di 55 anni, che si “prendeva cura” di un’anziana 87enne, è stata l’artefice di una truffa bella e buona; la 55enne infatti, avendo in carico il libretto dell’anziana e quindi potendo avere accesso al suo denaro, si è appropriata di una cifra ingente corrispondente a 9.500 euro.

Il Gup Valerio D’Andria, ha inflitto alla donna una condanna di due anni di reclusione per peculato; il processo si è svolto con rito abbreviato, quini vi è stato lo sconto di un terzo della pena.

Oltre alla reclusione, alla donna è stata disposta anche l’interdizione dai pubblici uffici e una provvisionale di 10mila euro da liquidarsi immediatamente alla parte civile.

La cifra del denaro prelevato all’anziana, è stata ottenuta dalla differenza tra la somma degli importi prelevati e le spese documentate sostenute.

Check Also

Genova- giovane donna arrestata dopo un’aggressione in piazza Cavour

Nella notte di ieri, mercoledì 14 Novembre, i poliziotti della Questura di Genova hanno posto …