Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Pensioni a finti residenti Italia,denunce

Pensioni a finti residenti Italia,denunce

 

Percepivano la pensione senza averne diritto, dichiarando falsamente di essere residenti in Italia. Con questa accusa 12 persone sono state denunciate dalla guardia di finanza. In base agli accertamenti della GdF, gli indagati – nove della Romania e tre dell’Albania – avrebbero provocato un danno di circa 200mila euro alle casse dell’Inps.
Il tribunale di Firenze, su richiesta della procura, ha disposto nei loro confronti il sequestro preventivo delle somme indebitamente percepite. Per tutti le accuse contestate sono di truffa aggravata ai danni dello Stato italiano per il conseguimento di erogazioni pubbliche e indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato. A loro l’Inps di Firenze, a seguito delle segnalazioni delle Fiamme gialle, ha sospeso il pagamento delle pensioni. Al vaglio dei finanzieri anche le posizioni di altri stranieri che ricevono pensione dall’Inps.