Sei in: Home > Edizioni Locali > Palermo, 16enne confessa omicidio del senzatetto francese. Lo ha ucciso con una spranga per 25 euro

Palermo, 16enne confessa omicidio del senzatetto francese. Lo ha ucciso con una spranga per 25 euro

Il ragazzo romeno è stato fermato ieri dai Carabinieri, aveva ancora vestiti e scarpe del clochard

 

L’assassino di Aid Abdellah, il 53enne senzatetto conosciuto come Aldo, trovato morto lunedì scorso sotto i portici di piazzale Ungheria a Palermo, ha confessato di averlo ucciso per soldi. E’ un 16enne romeno, che ha raccontato agli investigatori durante l’interrogatorio: “L’ho colpito con la spranga e ho preso i soldi. Erano 25 euro e sono andato via. La spranga l’ho lasciata lì.” Il clochard dunque è stato ucciso per 25 euro, che aveva raccolto suonando l’armonica per i passanti.

L’omicida è stato fermato ieri mattina dai Carabinieri, che lo hanno scovato grazie a dei filmati nitidi delle telecamere di sicurezza. Quando è stato arrestato indossava ancora gli stessi abiti della sera dell’omicidio e, dalla perquisizione dell’abitazione, sono saltati fuori oggetti appartenenti alla vittima. “Le indagini – fanno sapere i Carabinieri – hanno consentito di acquisire gravi indizi di colpevolezza nei confronti del citato minorenne, accompagnato presso il centro di prima accoglienza del carcere Malaspina”.

 

Lascia un commento