Streaming
Sei in: Home > Edizione Nazionale > Pacco sospetto per Zingaretti

Pacco sospetto per Zingaretti

Paura al Nazzareno

Mentre al Senato è scontro tra i partiti sul calendario della crisi di Governo, è stata recapitata una busta sospetta al segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti.

Sul posto sono giunti gli agenti della DIGOS, artificieri e vigili del fuoco. Secondo quanto evidenzia l’agenzia, all’interno della busta, proveniente dal Regno Unito, ra contenuta della polvere.Alcuni quotidiani riportano che il pacco fosse accompagnato da una lettera di minacce rivolta al governatore della Regione Lazio.

Gli artificieri, che tuttora sono presenti nella sede romana del Partito Democratico insieme ai vigili del fuoco e agli uomini della Digos, hanno controllato il contenuto della busta, appurando che il plico contenesse eroina.

In questo momento l’area davanti all’ingresso della sede del Pd è transennata e sorvegliata dai militari che abitualmente con una camionetta si trovano davanti al Nazareno. Dunque l’allarme che era scaturito dopo il recapito del pacco sospetto sembra perlopiù cessato: da capire chi abbia deciso di far arrivare la busta nella sede del Partito Democratico seminando il panico.