Streaming
Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Eventi > PA Social Day a Perugia, per una pubblica amministrazione “semplificata”

PA Social Day a Perugia, per una pubblica amministrazione “semplificata”

Perugia è una delle 18 città italiane in cui quest’anno è stato celebrato il PA Social Day, un evento nazionale dedicato al futuro della pubblica amministrazione.

Diciotto città, unite il 18 giugno per parlare del futuro di una pubblica amministrazione più digitale ed efficiente.  Si è tenuto ieri, martedì 18 giugno 2019, il nuovo capitolo del PA Social Day, un evento nazionale che ha visto la partecipazione simultanea di Ancona, Bagheria, Bologna, Campobasso, Firenze, Grado, Milano, Napoli, Padova, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Roma, Sassari, Taranto, Torino, Trento, Vado Ligure. Nel capoluogo umbro sono giunti professionisti del digitale, giornalisti, comunicatori, rappresentanti di enti, aziende pubbliche, associazioni e imprese, che nella seconda edizione di PA Social Day hanno continuato a sognare un’amministrazione pubblica proiettata nel futuro. Secondo l’analisi dell’Osservatorio sulla Comunicazione Digitale, “La semplificazione della pubblica amministrazione attraverso il digitale non è più un sogno per i cittadini: otto su dieci chiedono ormai servizi e informazioni via social e chat, per ridurre tempi e costi”.

Il tema scelto da Perugia è stato la “Semplificazione”. È stato questo, per tutta la giornata di ieri, il termine cardine che ha agito da filo rosso per tutti i progetti, gli eventi e gli interventi che hanno animato la giornata di ieri nel capoluogo umbro. Presente anche l’Università degli Studi di Perugia, che ha portato una serie di narrazioni sull’esperienza digitale in ambito accademico, il Comune di Perugia, eccellente nell’erogazione di servizi on-line e nei servizi bibliotecari, l’ANCI Umbria, con la sua proposta di legge sulla semplificazione dell’azione amministrativa dei sindaci, la app di carsharing UP2GO, l’esperienza di farmacia “sociale” di AFAS Farmacie comunali.