Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Ostia, mamma coraggio fa arrestare due fratelli della famiglia Spada

Ostia, mamma coraggio fa arrestare due fratelli della famiglia Spada

 

I due figli tossicodipendenti sequestrati, torturati e umiliati dai due aguzzini con la diffusione di video sui social per qualche grammo di crack, la giovane figlia diventata prostituta per colmare i debiti contratti dai fratelli per pagare la cocaina ai due ‘boss’.

Esasperata dalla vita infernale che lei e la sua famiglia stavano vivendo, una madre ‘coraggio’ ha denunciato i due malviventi, non due nomi qualsiasi a Ostia: Francesco e Juan Carlo Spada, di 34 e 31 anni, figli del capostipite Armando e rampolli emergenti del clan che imperversa sul litorale romano, sono stati arrestati dalla polizia la scorsa notte.

I reati contestati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma sono gravissimi e vanno dallo spaccio di stupefacenti al sequestro di persona, dall’estorsione alla riduzione in schiavitù. Un altro colpo inferto alla famiglia a cui fa capo un’associazione per delinquere di tipo mafioso, come riconosciuto anche da recenti sentenze.