Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Bari > Ordigno esplode nella notte ad Andria: un ferito lieve

Ordigno esplode nella notte ad Andria: un ferito lieve

Colpita l’abitazione di un uomo ai domiciliari

Nella notte tra venerdì 9 agosto e sabato 10 agosto, un ordigno ad alto potenziale è stato fatto esplodere ad Andria. L’esplosione ha coinvolto il balcone dell’abitazione in cui risiede un uomo di 39 anni, agli arresti domiciliari per spaccio di sostanze stupefacenti.

La suocera dell’uomo è rimasta lievemente ferita a una mano, molto probabilmente colpita da pezzi di alcuni suppellettili andati in frantumi nell’esplosione. La ferita è stata medicata sul posto da personale del 118.
Danni ingenti sono stati, invece, quelli provocati dall’ordigno ha provocato all’appartamento, seppur non vi siano state conseguenze per lo stabile. Sul posto sono intervenuti agenti delle Volanti, della Scientifica e i Vigili del fuoco, anche per valutare eventuali problemi di staticità del palazzo, che non è stato necessario evacuare.

Sulla vicenda sono ancora in corso ulteriori indagini condotte dal Commissariato di Andria.