Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Operazione di Pasqua, arrestato spacciatore a Varese

Operazione di Pasqua, arrestato spacciatore a Varese

Nella notte tra sabato e la domenica di Pasqua, ha Polizia di Stato di Luino ha denunciato un 27enne irregolare per spaccio.

In occasione delle vacanze pasquali, la Polizia di Stato di Luino ha intensificato i controlli sul territorio. E infatti, nella notte tra sabato scorso e la domenica di Pasqua, la Polizia di Frontiera di Luino ha scovato un cittadino di origini marocchine di 27 anni, che è stato denunciato a piede libero per spaccio continuato di sostanze stupefacenti e per inosservanza dei provvedimenti di espulsione. L’uomo si trovava su un’auto che viaggiava lungo la statale 233, insieme a due cittadini italiani già noti alle forze dell’ordine per essere consumatori di sostanze stupefacenti. Il comportamento agitato del 27enne ha insospettito gli agenti, che hanno provveduto a richiedergli i documenti, di cui, però, era sprovvisto.

Era invece in possesso di un’ingente quantità di denaro contante, di cui non sapeva giustificare la provenienza. Inoltre, gli sono stati trovati addosso 3 telefoni cellulari e una dose di cocaina, nascosta nelle scarpe. Infine, teneva in tasca la chiave di un’auto che era parcheggiata poco lontano dal luogo del controllo. Gli agenti si sono fatti accompagnare all’auto e hanno scoperto che al suo interno vi erano altre 5 dosi di cocaina, già confezionate e pronte alla vendita, e due “pezzi” di hashish. Successivi controlli personali hanno accertato che il 27enne si trovava in Italia irregolarmente, e aveva alle spalle diversi precedenti per reati contro la persona e reati di droga.