Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Operaio caduto da ponteggio: indagato titolare ditta

Operaio caduto da ponteggio: indagato titolare ditta

 

C’è un indagato per la morte di Davide D’Aprile, l’operaio caduto nei giorni scorsi da una impalcatura di una facciata di un palazzo in via Cecchi alla Foce a Genova. Si tratta del titolare della Sp ponteggi, la società che si occupava del montaggio della struttura prima della partenza dei lavori legati al super bonus.

Il pubblico ministero Stefano Puppo, che coordina le indagini insieme al procuratore facente funzioni Francesco Pinto, ha deciso di procedere a una consulenza sul ponteggio e sulla trave di legno trovata spezzata. Per permettere al titolare dell’impresa di partecipare con propri esperti si è proceduto all’iscrizione nel registro.
D’Aprile, 54 anni, era caduto dall’altezza del terzo piano mentre montava la struttura. Sul posto gli ispettori della Asl hanno trovato una trave di legno, usata come passerella, spezzata in due parti. Inoltre è emerso che l’operaio indossava l’imbragatura di sicurezza ma non era legato perchè mancava il punto vita. La consulenza, a cui parteciperanno anche i familiari della vittima assistiti dall’avvocato Carlo Golda, servirà a capire se vi siano state violazioni nell’ allestimento del ponteggio, se abbia ceduto o meno la trave di legno o se si sia spezzata a causa della caduta.