Streaming
Sei in: Home > Articoli > Ondata di freddo, comune di Bologna aumenta posti letto per senzatetto

Ondata di freddo, comune di Bologna aumenta posti letto per senzatetto

Gli operatori dell’help center saranno in strada dalle 9 alle 3 di notte a partire da oggi  e fino a sabato 5 gennaio

Il grande freddo sta travolgendo tutta la Penisola. Seguendo l’esempio del comune di Bari, anche quello di Bologna sta prendendo provvedimenti per assicurare una dignitosa sopravvivenza ai senzatetto che popolano il capoluogo emiliano. Il primo cittadino Virginio Merola ha infatti firmato l’ordinanza che consente l’aumento dell’offerta di posti letto nelle strutture di accoglienza: ai 261 posti previsti dal Piano Freddo, infatti, se ne aggiungono altri 40, per un totale di 301.

Per fronteggiare le temperature particolarmente rigide –  fa sapere il Comune – sono stati “rafforzati anche i turni delle unità di strada, che battono a tappeto tutta la città per raggiungere chi non ha un riparo al caldo dove passare la notte”. Gli operatori dell’help center, da oggi a sabato 5 gennaio, saranno in strada dalle 9 alle 3 di notte. Nella giornata di domenica, l’Epifania, invece, la fascia serale e notturna sarà coperta dai volontari della Croce Italia. L’obiettivo è intercettare tutte le situazioni di fragilità e tenere monitorate con particolare attenzione le persone che non accettano il posto letto, portando loro coperte e bevande calde. Gli operatori, inoltre, copriranno i luoghi indicati dai cittadini attraverso la email instrada@piazzagrande.it, che dal primo dicembre è stata messa a disposizione proprio per ricevere le segnalazioni di persone che vivono in strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *