ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
domenica 3 Luglio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Omnibus: procedure snelle accelerano obiettivi transizione ecologica

Udine, 26 mag – Il Friuli Venezia Giulia punta convinto verso
la transizione energetica e la rivoluzione green: a questo mirano
le norme di snellimento e semplificazione contenute all’interno
del disegno di legge 165 multisettoriale 2022 (Omnibus) approvate
stamattina in Aula in materia di ambiente ed energia.

Ne è convinto l’assessore regionale alla Difesa dell’ambiente ed
energia che oggi ha sostanzialmente ribadito la posizione già
espressa durante i lavori della commissione consiliare che aveva
sottoposto ad un primo vaglio le proposte dell’Esecutivo.

L’accelerazione verso la produzione di energia sostenibile è
impressa, tra l’altro, dalla previsione di poter procedere al
ripristino ambientale di aree estrattive esaurite anche
attraverso l’installazione di impianti di produzione di energia
elettrica.

Anche in materia di assetto idrogeologico, vengono semplificati
alcuni iter burocratici escludendo la necessità di sottoporre a
screening di Valutazione d’impatto ambientale quegli interventi
di manutenzione dei corsi d’acqua che prevedono la movimentazione
fino a 15mila metri cubi di ghiaia.
La norma inoltre riapre, per quindici giorni a partire dalla
pubblicazione della legge sul Bur, i termini del bando per la
presentazione delle richieste di contributo da parte delle
aziende e delle società sportive e culturali che intendono
realizzare eventi ecosostenibili.

Introdotti elementi di innovazione informatica e snellimento
delle procedure anche con riferimento alle norme per il sostegno
all’acquisto dei carburanti per autotrazione ai privati cittadini
residenti in regione e di promozione della mobilità individuale
ecologica e del suo sviluppo.
ARC/SSA/pph