Sei in: Home / Articoli / Cronaca / Nizza Monferrato, arresto per resistenza a pubblico ufficiale

Nizza Monferrato, arresto per resistenza a pubblico ufficiale

Mercoledì 12 settembre i Carabinieri di Canelli hanno identificato due stranieri accusati di interruzione di pubblico servizio. Uno dei due è stato arrestato.

Due cittadini di origini nigeriane si trovavano presso la Stazione Ferroviaria di Nizza Monferrato nella giornata di mercoledì 12 settembre, intorno alle ore 15. I due erano saliti su un treno che percorreva la linea Asti-Acqui Terme sprovvisti di biglietto, fermandosi però sulla porta, in modo da impedirne la chiusura e di conseguenza la partenza del convoglio. Così i militari della Compagnia Carabinieri di Canelli, in particolare quelli delle Stazioni di Nizza Monferrato e Quaranti-Mombaruzzo, sono giunti sul luogo per riportare l’ordine.

I militari hanno effettuato l’identificazione e la denuncia a piede libero dei due extracomunitari per interruzione di pubblico servizio. Tuttavia, uno dei due, pregiudicato, si è ribellato all’imposizione dell’autorità da parte dei Carabinieri, scagliandosi contro di loro mentre cercavano di farsi dire le sue generalità. L’uomo è stato prontamente immobilizzato e arrestato con l’accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L’arrestato è stato portato presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia di Canelli, in attesa di essere sottoposto a rito direttissimo.

Check Also

Urta un cartello stradale a Luino, trovata in auto hashish per spaccio

Un giovane luinese è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e detenzione di …