Sei in: Home > Edizioni Locali > Napoli > Napoli- anziano di 89 anni si reca al commissariato per farsi accompagnare a fare il vaccino

Napoli- anziano di 89 anni si reca al commissariato per farsi accompagnare a fare il vaccino

Si è presentato al Commissariato di Secondigliano alla veneranda età di 89 anni, chiedendo una mano per raggiungere il Centro Vaccinale dove sottoporsi al vaccino contro il Covid. E così i poliziotti lo hanno accompagnato, hanno atteso che gli fosse somministrato il vaccino e lo hanno poi riportato a casa. La vicenda è accaduta a Napoli, dove da oggi sono aperte (come in tutta la regione) anche le prenotazioni vaccinali per gli over 50, mentre sono in fase di completamento anche le altre categorie.

Antonio, 89 anni, fa parte di coloro che stanno ricevendo da alcune settimane i vaccini per la rispettiva categoria. Ma, convocato dall’Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 Centro alla Mostra d’Oltremare di Fuorigrotta, dove è stato allestito uno dei principali Vaccine Center Covid-19 del capoluogo partenopeo, non sapeva come raggiungerlo. E così ha deciso di rivolgersi alle forze dell’ordine: si è presentato al Commissariato di Secondigliano di via Ferrovia, nella zona settentrionale di Napoli, chiedendo una mano per arrivare alla Mostra d’Oltremare. I poliziotti a quel punto hanno pensato di accompagnarlo in prima persona: Antonio è stato fatto salire in macchina e lo hanno portato a Fuorigrotta, dove assieme ai colleghi del vicino Commissariato San Paolo lo hanno assistito durante le fasi della vaccinazione. E alla fine, lo hanno riportato a casa, soddisfatto per il vaccino e per l’aiuto ricevuto dai poliziotti. Le immagini del signor Antonio, sorridente sotto la mascherina, e dei poliziotti che lo hanno scortato a Fuorigrotta sono state poi diffuse dalla Questura di Napoli: e in tanti hanno voluto ringraziare le forze dell’ordine per l’aiuto offerto all’89enne napoletano.