ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 19 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Mostra “Carta. Per un’arte sostenibile”: dopo la preview a San Martino grande esposizione alla Giudea

Mostra “Carta. Per un’arte sostenibile”: dopo la preview a San Martino grande esposizione alla Giudea

Applausi, grande apprezzamento e
tanta curiosità alla preview della mostra “Carta. Per un’arte sostenibile” che
si è tenuta presso la suggestiva chiesa di San Martino e che ha anticipato valori
e contenuti di quello che sarà un grande e importantissimo evento artistico. A
presentare temi e opere dell’esposizione che verrà ufficialmente inaugurata il
3 settembre, sono state Ana Biolchini e Flavia Mantegazza, assieme alle
curatrici dell’evento Marianna Coscione e Pretta Fiore.  I lavori delle autrici brasiliane saranno
visitabili tutti i giorni dalle ore 20:30 alle ore 22:30, fino al prossimo 5
Agosto. Ana Biolchini, artista che ha esposto in moltissime metropoli, da San
Paolo a New York, dall’Argentina al Portogallo, ha realizzato la sua
istallazione ispirandosi alla sacralità del luogo che la ospita. Acqua e terra,
del resto, sono gli elementi della Creazione. Il suo simbolismo e la sua
spiritualità hanno affascinato i visitatori ed i rappresentanti istituzionali
accorsi per l’occasione.

Flaminia Mantegazza, che ha
partecipato, con le sue opere alla Biennale di Venezia e a quella di Roma, al
Salone di Milano e ad importanti eventi espositivi a Londra, ad Atene e a Mosca,
ha catturato il valore della carta e lo ha trasmesso alle sue opere. Colonne
che rappresentano, attraverso il piegare e ripiegare dei fogli, il momento in
cui sono arrivate prima la pandemia e poi la guerra, entrambe simboleggiate dal
colore nero. Il rosso, invece, raffigura il colore delle donne ed i simboli che
le aborigene dipingevano sui loro uomini. C’è, poi, l’oro della Libertà: tanto preziosa
quanto rara in così tanti Paesi del Mondo.

Oltre duecento visite registrate
nei primi giorni di apertura al pubblico testimoniano il valore
dell’iniziativa, nonché l’attenzione che alcuni importanti media del settore ed
addetti ai lavori hanno riservato al progetto, che vedrà poi, a settembre, la
Città ospitare diversi artisti, anche di stampo internazionale, con la
collaborazione di alcune Associazioni del territorio sensibili ai temi della
sostenibilità, anche in campo artistico.

L’evento gode del patrocinio del
Comune di Fondi.