Sei in: Home > Edizioni Locali > Morto Antonio Rastrelli, ex governatore Campania

Morto Antonio Rastrelli, ex governatore Campania

È morto Antonio Rastrelli, ex presidente della Regione Campania e già sottosegretario con Silvio Berlusconi.

È venuto a mancare Antonio Rastrelli, ex presidente della Regione Campania. Rastrelli fu sottosegretario al Tesoro nel governo Berlusconi nel 1994.

Dal 1995 al 1999 guidò la Regione Campania con il sostegno di una giunta di centro destra. Rastrelli è stato un membro storico del Movimento Sociale Italiano, a cui aderì dopo la svolta di Fiuggi del 1995.

Nel 2000 Rastrelli riprovò a riconquistare la Regione ma fu sconfitto da Antonio Bassolino (centrosinistra). Nel 2001 fu eletto dal Parlamento membro laico del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa.

Molte figure del panorama politico lo hanno voluto ricordare. L’attuale governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca: “Con tristezza abbiamo appreso della scomparsa di Antonio Rastrelli. Politico d’altri tempi, è stato un punto di riferimento per tutte le classi dirigenti, oltre gli schieramenti di appartenenza. Ha agito sempre con coerenza e grande rispetto delle istituzioni. Ci lascia grandi insegnamenti, ed è sentito il nostro cordoglio. Le nostre condoglianze ai familiari e alle persone a lui care”.

L’ex sindaco di Napoli Antonio Bassolino ha affidato il suo ultimo saluto a Facebook: “È un giorno di festa ma la scomparsa di Antonio Rastrelli mi mette grande tristezza e mi addolora profondamente. Siamo sempre stati su posizioni politiche diverse e perfino opposte: lui veniva dal Msi ed io dal Pci. Ma tutti e due con il senso delle istituzioni. Siamo stati leali avversari, e mai nemici. Gli sono stato vicino ero allora sindaco, quando è morta l’amata moglie e poi recentemente quando è volato via il fratello Massimo. Mando un abbraccio a tutti i suoi familiari”.