Sei in: Home > Edizioni Locali > Bologna > Morte 7 suore in convento per il virus

Morte 7 suore in convento per il virus

image_pdfimage_print

 

Sette suore domenicane, del convento Beata Imelda sulle colline di Bologna, sono decedute dopo avete contratto il Covid-19. Ne dà notizia l’edizione bolognese de Il Resto del Carlino che riferisce che i primi sintomi sono apparsi a inizio aprile. Della congregazione fanno parte 43 suore, molte anziane sopra gli 80 anni. Due settimane fa 17 di loro hanno accusato i primi sintomi come febbre e malessere. E’ stata subito allertata l’Azienda Usl che ha sanificato gli ambienti del convento e avviato accertamenti per fare chiarezza sulla diffusione e sull’origine dell’infezione.
Non si esclude, spiega il quotidiano, che possa essere stata portata dall’esterno, da un operatore sanitario o da un portatore asintomatico entrato in contatto con le religiose. Le suore sono state sottoposte al tampone: per alcune l’esito è stato negativo mentre per altre è stata accertata la positività al Covid-19. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria nel convento erano state messe in atti tutte le misure di sicurezza.