Sei in: Home > Edizione Nazionale > Ministro degli Esteri russo afferma: La NATO in Libia ha avuto un impatto negativo

Ministro degli Esteri russo afferma: La NATO in Libia ha avuto un impatto negativo

image_pdfimage_print

La conferenza di Berlino un’occasione persa.

“In Libia la Nato ha svolto una avventura pericolosa, che ha avuto un impatto negativo sull’economia del Paese. Solo con un dialogo inclusivo e internazionale si potrà risolvere la crisi”. Lo ha affermato  il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov durante un intervento ai Med Dialogues tenutisi a Roma. “Plaudiamo all’iniziativa della Merkel che ha organizzato la conferenza di Berlino per proseguire quella di Parigi e quella di Palermo”, ha dichiarato. Anche se – sottolinea – “la conferenza di Berlino ci ha meravigliato perch non sono state invitate le parti libiche e i Paesi vicini quindi in questo senso è stata un’occasione persa. Spero che in futuro siano fatti passi in avanti con un approccio più inclusivo”.
“Noi siamo uno dei pochi Paesi che sostiene la relazione con tutti gli attori del panorama politico libico. In questa direzione cerchiamo di stimolare il dialogo”, ha aggiunto Lavrov.