Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Minacce, violenze e insulti per evitare lo sfratto di casa: arrestato

Minacce, violenze e insulti per evitare lo sfratto di casa: arrestato

image_pdfimage_print

Per opporsi allo sfratto di casa aggredisce con minacce e insulti l’avvocato e i carabinieri, provando a colpire con uno schiaffo il curatore della procedura esecutiva immobiliare. Per questo un 56enne di Cori è stato arrestato dagli uomini dell’Arma con l’accusa di violenza e minacce a pubblico ufficiale. L’uomo ha dato letteralmente in escandescenze quando gli è stato notificato il terzo provvedimento, scagliandosi come una furia contro la professionista che aveva curato l’esecuzione. La furia del 56enne non si è fermata davanti ai carabinieri del reparto territoriale, intervenuti sul posto, anzi ha continuato a inveire contro la donna tentando di colpirla con uno schiaffo, colpendo però solo la cartellina con i documenti.  A quel punto i carabinieri del reparto territoriale sono intervenuti in difesa dell’avvocato, l’uomo di Cori però ha continuato con gli insulti e perciò è stato prima bloccato e poi arrestato.