Sei in: Home > Edizioni Locali > Milano > Milano- tentato furto da parte di due ragazzini, sventato dall’arrivo dei proprietari

Milano- tentato furto da parte di due ragazzini, sventato dall’arrivo dei proprietari

Un ragazzino di 15 anni è stato arrestato nel tardo pomeriggio di lunedì dopo un furto in casa. Il giovane è stato portato via in manette dai militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rho. È accusato di concorso in furto in abitazione.

Il fatto è avvenuto attorno alle 14.30 a Bollate (Milano). Il 15enne, insieme a due complici, è entrato in una casa di via Monte Generoso mentre i proprietari erano assenti. Prima della fine del colpo, però, il ritorno a casa dei proprietari ha mandato per aria i piani del trio. Le vittime del furto sono riuscite a bloccare il 15enne, mentre gli altri complici sono fuggiti.

Il trio, stando a quanto ricostruito in secondo momento dai carabinieri, era entrato forzando la porta della cantina. Una volta all’interno si erano impossessati di argenteria e orologi per un valore complessivo di circa tremila euro ma una parte delle refurtiva è stata recuperata.

Ora si cerca di rintracciare la coppia di ladri che accompagnava il 15enne, un italiano residente a Bollate stesso, incensurato e ufficialmente studente. Per lui, intanto, completate le formalità di rito, si sono aperte le porte del centro di prima accoglienza del carcere minorile Cesare Beccaria di Milano.