Sei in: Home / Edizioni Locali / Marocchino accusato di diversi colpi in case vacanza e hotel – mandato via

Marocchino accusato di diversi colpi in case vacanza e hotel – mandato via

Denunciato ed espulso

Kamal Rochdi, 34 anni, marocchino, accusato di avere messo a segno diversi furti in case del centro storico a Palermo, è stato denunciato ed espulso.

Il giovane era stato bloccato nei giorni scorsi dopo un inseguimento e trovato in possesso di rubli, carte di credito e documenti di due turisti appena derubati in un B&B del centro.

Il marocchino sarebbe responsabile di diversi furti in case vacanze, hotel e appartamenti nel quadrilatero tra Corso Tukory, via Maqueda, corso Vittorio Emanuele e Piazza Indipendenza. Sono decine le denunce di furto in questi mesi di luglio e agosto sul tavolo dei commissariati Oreto e Calatafimi.

Tutti con la stessa modalità: il ladro si arrampicava ed entrava dalle finestre.

Lo scorso 28 agosto dopo che era stato bloccato dai poliziotti di quartiere il giudice gli aveva imposto il divieto di dimora a Palermo.

Ieri dopo l’ennesimo inseguimento è stato denunciato, condotto in un Cie ed espulso.

Check Also

Deposito di rifiuti non pericolosi a Filettino, multa ingente per quattro persone.

Sanzioni amministrative per un totale di 6.500 euro I Carabinieri della locale stazione, assieme ai …