Breaking News Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Marco Carta, arresto non convalidato. Ma resta indagato

Marco Carta, arresto non convalidato. Ma resta indagato

 

Arresto non convalidato per Marco Carta che sarà processato in settembre con l’accusa di concorso in furto aggravato. Il cantante lanciato dal talent Amici era stato arrestato eri sera dalla polizia di Milano insieme a una donna di 53 anni: era stato bloccato mentre usciva dalla Rinascente di piazza Duomo e accusato di aver sottratto sei magliette (del valore complessivo di 1200 euro), a cui sarebbe stato tolto l’antitaccheggio con un cacciavite (trovato nella borsa della signora) ma non la placchetta flessibile che ha suonato all’uscita, facendo scattare l’intervento prima degli addetti alla sicurezza e poi degli agenti di polizia.

CARTA RESTA INDAGATO – Il giudice, al processo per direttissima, ha deciso oggi di non convalidare la misura precautelare per lui, confermando invece l’arresto per la donna. “Non sono stato io a rubare”, si è difeso Carta parlando con i giornalisti in tribunale a Milano. Il cantante resta comunque indagato: la prima udienza per il processo in cui è imputato è stata fissata a settembre.

Carta: “Chi ha rubato le magliette? Non lo dico”

“Le magliette non ce le ho io – ha assicurato Carta ai cronisti – l’hanno visto tutti. Chi le ha rubate? Non mi va di dirlo“. Il 34enne ha confessato di essere “ancora un po’ scosso”, ma “felice” per come si è conclusa la vicenda.  “È totalmente estraneo ai fatti  – ha confermato il legale Simone Ciro Giordano dopo l’udienza -. Marco è una bravissima persona. Il giudice non ha convalidato l’arresto e non ha applicato alcuna misura cautelare”.

CHI E’ MARCO CARTA  Carta ha 34 anni. Orfano dei genitori – a 8 anni ha perso il padre a causa di una leucemia e a 10 la madre a causa di un tumore -, è stato cresciuto insieme al fratello dalla nonna e dagli zii. Il successo è arrivato con la vittoria ad Amici, nel 2008. L’anno successivo il trionfo al Festival di Sanremo, poi una serie di riconoscimenti e la partecipazione all’Isola dei famosi, fino al palcoscenico di Tale e Quale Show che lo consacra anche presso il pubblico televisivo più adulto.

E’ il 2007 quando Carta viene ammesso tra gli allievi del talent show in onda su Canale 5 ‘Amici di Maria De Filippi’, dove fa parte come cantante della squadra blu. Suo mentore nel programma diventa il vocal coach Luca Jurman, che gli assegna principalmente pezzi di genere soul statunitense. I due sono inoltre protagonisti di grandi discussioni sulle tecniche di canto con Grazia Di Michele, vocal coach della squadra avversaria. L’anno dopo, Carta vince il talent show in maniera schiacciante, ottenendo il 75 per cento delle preferenze degli spettatori. Grazie al successo, vince il premio di 300mila euro e firma un contratto con la Warner Music Italy.

Il 13 giugno di quell’anno, pubblica il suo primo singolo, ‘Ti incontrerò’, parte dell’omonimo album. Nel 2009 prende parte al festival di Sanremo con la canzone ‘La forza mia’: ottiene un grande successo di pubblico e riesce così a vincere il festival grazie al 57% dei consensi con il televoto. Oltre al riconoscimento, il singolo ‘La forza mia’ è tra i più venduti e rimane per sei settimane consecutive al secondo posto della classifica singoli. Nel 2009 risulta essere l’11esimo brano più scaricato dell’anno. Il 20 febbraio 2009 esce anche l’album ‘La forza mia’, contenente il brano vincitore di Sanremo. L’album vende in tutto 70 mila copie e viene insignito del disco di platino.

IL COMMENTO DI PIERACCIONI – Pioggia di commenti sui social, tra cui anche quello di Leonardo Pieraccioni: “6 magliette 1200 euro! E per furto hanno arrestato Marco Carta”.