Sei in: Home > Edizione Nazionale > Macron, “L’Europa deve dialogare con la Russia”

Macron, “L’Europa deve dialogare con la Russia”

Il Capo di Stato francese parla alla tv pubblica svizzera dicendo che l’Europa “non deve passare esclusivamente per la NATO”.

“L’Europa, in questo ordine multilaterale che difendo, ha bisogno di ricostruire una nuova grammatica di fiducia e sicurezza con la Russia, e non deve passare esclusivamente per la NATO”. Da quando, negli ultimi anni, gli Stati Uniti hanno deciso di rinunciare alle loro responsabilità di leader mondiale in un mondo dove la sua egemonia spiccava, gli equilibri globali devono riassettarsi. I grandi giocatori di questa scacchiera guardano a nemici e alleati, cercando di figurare un nuovo assetto nella divisione dei poteri e nelle influenze. Figlia di questo sentore è anche l’idea che “L’Europa deve dialogare con la Russia” e “non passare esclusivamente per la NATO”, come detto dal Capo di Stato francese Emmanuel Macron in un’intervista con la televisione pubblica svizzera RTS.

Per quanto riguarda il conflitto siriano, terreno fertile per discordie anche diplomatiche, Macron ha detto che “Siamo in disaccordo ma stiamo lavorando insieme”, riguardo alla cooperazione tra Mosca e Parigi per rispondere alla questione siriana. Ci sono altri punti di disaccordo, come l’annessione russa della Crimea, e Macron ha detto che “non possiamo agire come se nulla fosse accaduto”, dopo che l’anno scorso ha annunciato che la Francia non avrebbe riconosciuto l‘annessione. “Siamo in disaccordo ma stiamo lavorando insieme”, ha detto Macron. E l’apertura al dialogo con la Russia è totale: “Deve esserci una discussione strategica. Ecco perché questa settimana avrò una lunga discussione, piena, con Vladimir Putin, sia come presidente della Francia che del G7”.