Sei in: Home > Edizioni Locali > Lega a Firenze: “Taser e vigili se vinciamo”

Lega a Firenze: “Taser e vigili se vinciamo”

La Lega promette Taser e vigili a Firenze in caso di vittoria.

Le Lega continua con la sua campagna elettorale incentrata sulla sicurezza e il controllo del territorio. A Firenze promette infatti Taser e più vigili.

Federico Bussolin, commissario della Lega a Firenze, ha dichiarato che: “Una piazza viva è una piazza sicura. Con oggi inizia la campagna di ascolto del nostro partito a Firenze. Ai Ciompi la promessa di riportare il mercatino delle pulci, perché una piazza vissuta dai suoi bottegai e residenti, è una piazza che non ha paura”.

Con queste parole, è stato inaugurato il presidio a piazza Ciompi. Ma Bussolin non si è fermato qui. Ha inoltre promesso che avrebbe fornito “taser i nostri vigili, contrariamente a quanto Nardella ha scelto per la nostra città”. Un approccio dunque in contrasto con quello proposto dal sindaco Dario Nardella fino a questo momento.

Arriva anche il commento di Alessandro Scipioni, segretario provinciale della Lega. Egli affermato che, le future elezioni amministrative saranno fondamentali per “cambiare la gestione scellerata che la Giunta Nardella ha portato avanti a Firenze. Questo deve essere l’obiettivo primario della Lega per ridare ai fiorentini il pieno possesso della loro città ed al mondo intero il privilegio di vivere in una Firenze libera e sicura”.