Sei in: Home > Edizioni Locali > Bari > Lavoro:sindacati,timori per 60 manutentori baresi Trenitalia

Lavoro:sindacati,timori per 60 manutentori baresi Trenitalia

 

Le segreterie pugliesi di categoria di Cgil, Cisl, Uil, Orsa, Ugl e Fast denunciano in una nota “l’assoluto stato di disorganizzazione e confusione” che si sta registrando all’interno degli impianti di manutenzione corrente (Imc) di Bari dei convogli di Trenitalia. I sindacati denunciano le “difficoltà” e il “disorientamento tra i lavoratori” dopo la decisione dell’azienda di non far più stazionare a Bari il treno n.614 perché ciò produrrà “una riduzione notevole del lavoro manutentivo ed un azzeramento delle attività di pulizia da parte della ditta appaltatrice Lotto 4”.

Le sigle sindacali chiedono “un incontro urgente all’azienda e dichiarano aperte le procedure di raffreddamento e conciliazione”. L’incontro – a quanto viene riferito – dovrebbe svolgersi nelle prossime ore. I circa 60 lavoratori in servizio all’Imc temono trasferimenti, cassa integrazione e contratti di solidarietà e, soprattutto, la chiusura dell’impianto entro la fine del 2021.