ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 1 Luglio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

LAVORO. TAVOLO IDEAL STANDARD DI BORGO VALBELLUNA (BL). SIGLATA LA CESSIONE DEL SITO E DEL MARCHIO CERAMICA DOLOMITE ALLA CORDATA VENETA. PRESIDENTE, “SCRITTA UNA IMPORTANTE PAGINA DI STORIA DEI LAVORATORI VENETI”

30 maggio 2022

Comunicato n° 1226

(AVN) – Venezia, 30 maggio 2022

“Accolgo con soddisfazione la notizia dell’accordo che tutelerà i posti di lavoro e consentirà di mantenere la produzione di un celebre marchio veneto che identifica un prodotto di qualità con la nostra regione, il Bellunese e con le nostre montagne: le Dolomiti, Patrimonio Unesco. La Regione è sempre stata presente in questo percorso con la sua Unità Crisi Aziendali. Le firme di tutti gli attori coinvolti non siglano solo un accordo ma anche una pagina di storia dei lavoratori veneti”.

Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto commenta la notizia che, in data odierna, Ideal Standard e la Cordata industriale, composta da Finint S.p.a, Delfin S.a.r.l., Luigi Rossi Luciani S.a.p.a. e Za-Fin S.r.l., hanno sottoscritto l’accordo di cessione a quest’ultima del sito produttivo di Borgo Valbelluna e del marchio Ceramica Dolomite con effetto dal primo giugno.

Questo atto segue l’intesa sul trasferimento di tutti i lavoratori nella nuova Società raggiunta lo scorso 12 maggio e segna l’inizio della nuova stagione industriale per Ceramica Dolomite e i suoi lavoratori. Il lavoro di reindustrializzazione condotto dal tavolo istituzionale, costituito presso l’Unità di crisi aziendali di Veneto Lavoro, composto oltre che dalla Regione, dal MISE, dalle parti sindacali, dalla proprietà di Ideal Standard e dall’Advisor Sernet vede oggi raggiungere pienamente gli obiettivi prefissati.

“Grazie ad un lavoro corale e ineccepibile di tutte le Parti coinvolte, partendo da una complessa crisi industriale – aggiunge l’assessore regionale al Lavoro – siamo stati in grado di creare una nuova opportunità di sviluppo produttivo di respiro internazionale per il nostro Territorio. Ringrazio, con l’augurio di un buon lavoro, anche la cordata veneta per aver creduto in Ceramica Dolomite e nei suoi lavoratori. Continueremo a seguire gli sviluppi di questa situazione aziendale, garantendo tutto il supporto possibile e necessario. La Regione del Veneto, attraverso la nostra Unità di Crisi aziendali convocherà a breve il Tavolo istituzionale al fine di fare il punto della situazione”.