Streaming
Sei in: Home > Articoli > Curiosità > Latina, positivo all’alcoltest si rifiuta di fare il drogatest e chiama l’avvocato: il legale si presenta ubriaco

Latina, positivo all’alcoltest si rifiuta di fare il drogatest e chiama l’avvocato: il legale si presenta ubriaco

Controlli a tappeto della Polizia nelle zone della movida di Latina

 

 

Storia tutta da ridere a Latina, dove un giovane risultato positivo all’alcotest ha contattato l’avvocato, che a sua volta si è presentato ubriaco. Il ragazzo è stato fermato dalla Polizia sabato sera e, dopo l’alcoltest, avrebbe dovuto eseguire il drogatest ma si è fermamente rifiutato e ha preferito chiamare il suo legale. Il giovanissimo avvocato, una volta giunto sul posto, assumeva anch’egli comportamenti riconducibili allo stato di ebrezza alcolica e veniva sottoposto al test e successivamente multato.

Il caso, a dir poco singolare, si è presentato alla Polizia di Latina, nell’ambito di una serie di controlli a tappeto nelle zone della movida. Sul posto gli agenti della Polizia stradale di latina, presenti con tre pattuglie operative dirette dal vice questore Alfredo Magliozzi, coadiuvati dal dirigente sanitario Cristiano maria Cardarello con al seguito il personale sanitario e un’unità cinofila di Nettuno. Controllati oltre 160 veicoli e 200 persone, di cui 7 risultate positive all’alcol test mentre erano alla guida, che sono state sanzionate con il ritiro della patente. Infine, è stato sequestrato un discreto quantitativo di cannabis.