ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
giovedì 8 Dicembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

[rank_math_breadcrumb]

“L’Arca” di Gian Leo Salvotti: l’iter seguito dall’Amministrazione è nel rispetto della normativa vigente

La Commissione edilizia comunale in febbraio si era espressa a favore della conservazione e della valorizzazione dell’edificio.

Facciata Palazzo Thun

L’iter burocratico legato alla richiesta di demolizione dell’edificio situato in località Lamar conosciuto come “l’Arca“ è stato lungo e complesso e ha registrato quale ultimo atto, salvo possibilità di ricorso, la delibera assunta unilateralmente dalla Giunta provinciale lo scorso 15 luglio.

Il percorso di stretta competenza dell’Amministrazione comunale si è caratterizzato tramite passaggi articolati e non limitati al mero “silenzio-assenso”, ben rappresentati  dall’intervento della Commissione edilizia che ha definito l’edificio progettato dall’architetto Salvotti testimonianza significativa dell’architettura del secondo Novecento, auspicando l’individuazione di modalità capaci di conservare e valorizzare l’edificio.

Nel testo del’avviso viene ripercorsa in modo sintetico ma puntuale la successione dei vari passaggi procedurali.