ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
domenica 3 Luglio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

La pratica della vela anche nello specchio d’acqua di SuSiccu

Cagliari si conferma sempre più una città con grande vocazione per gli sport velici.

Poetto ma non solo: oltre al collaudato specchio di mare tanto caro ai cagliaritani, ottimo per regate e allenamenti, dove la presenza di campioni internazionali è ormai una costante, oggi, grazie al supporto dell’Assessorato alle politiche del Mare, la pratica della vela potrà essere fatta anche in città, nello specchio d’acqua di Su Siccu.

Diversi gli attori coinvolti, da Lunarossa che ha a Su Siccu la base di partenza per le sue velocissime barche, sino alla sede delle tappe di Foil Academy, la struttura della Federazione Italiana Vela che, in collaborazione con Lunarossa, forma giovani atleti da tutta Italia sulle nuove tecnologie di navigazione competitiva.

Ma non solo eccellenza sportiva: nello stesso specchio d’acqua la LNI ha avviato un progetto, con giovani velisti in Optimist e Open Skiff insieme ai loro istruttori, fortemente voluto e consentito dalla nuova disponibilità alla fruizione dello spazio, dentro la città, da parte dell’autorità portuale, capitaneria di porto e marina militare, un esempio di unione delle forze, che permette l’avvicinamento a uno sport bellissimo per tanti ragazzi.

“Puntiamo moltissimo a sviluppare gli sport acquatici – ha detto l’assessore Alessandro Guarracino- una tradizione tutta cagliaritana che coinvolge davvero tanti appassionati. Un grazie va anche all’impegno continuo e proficuo dell’assessorato allo sport guidato da Andrea Floris”.