Breaking News Streaming
Sei in: Home > Articoli > Sport > La lazio rischia grosso: provvedimento disciplinare della Uefa

La lazio rischia grosso: provvedimento disciplinare della Uefa

 

Ora la Lazio rischia grosso. Dopo l’ultimo turno di Europa League, vinto dai biancocelesti per 2-1 contro il Rennes, l’Uefa ha registrato comportamenti inadeguati ai sensi dell’articolo 14 del regolamento disciplinare, tenuti da alcuni tifosi che avrebbero esibito il saluto romano. Non è la prima volta che allo Stadio Olimpico si verificano atteggiamenti scorretti di questo tipo. Già lo scorso anno, in occasione della gara di ritorno dei sedicesimi contro il Siviglia, i tifosi biancocelesti eseguirono lo stesso gesto. In quel caso, l’Uefa optò per la chiusura di un settore dello stadio, scontata proprio nell’ultimo match interno contro i francesi. Anche questa volta arriverà quasi sicuramente una squalifica ma che potrebbe anche essere più pesante, visto che c’è un precedente recentissimo che aggrava la posizione del club. Nei prossimi giorni l’Uefa pubblicherà la decisione finale.

IL COMUNICATO DELLA UEFA

Nella giornata di ieri, il club non ha rilasciato dichiarazioni in merito e ha semplicemente riportato sul proprio sito ufficiale la decisione dell’Uefa di aprire un provvedimento disciplinare ai danni della Lazio:

Sono stati avviati procedimenti disciplinari a seguito della partita della fase a gironi della UEFA Europa League tra S.S. Lazio e Stade Rennais FC (2-1), disputata il 3 ottobre in Italia. Accuse a carico di S.S. Lazio: – Comportamento razzista – Art. 14 del Regolamento Disciplinare UEFA (DR). L’organo di controllo, etica e disciplina UEFA si occuperà di questo caso nella riunione del 17 ottobre”.

 

Risultati immagini per tifosi lazio saluto romano