Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Installate recinzioni elettrificate per tenere lontani i lupi

Installate recinzioni elettrificate per tenere lontani i lupi

In provincia di Vicenza sono state installate delle recinzioni elettrificate per contenere i lupi.

Nella piana di Marcesina di Enego (Vicenza), sull’Altopiano di Asiago, sono stati installati seicento metri lineari di filo di recinzione e 2.400 metri di filo elettrificato.

La decisione è stata presa dalla Regione Veneto in seguito all’aumento del numero dei lupi sull’Altopiano.  Si tratta dell’ottavo intervento della direzione agroambiente Caccia e Pesca della Regione, di comune accordo con la Spettabile Reggenza dei Sette Comuni e con il supporto del Cai.

Il 31 luglio scorso, infatti, un branco di predatori ha fatto strage di pecore a Malga Campo Cavallo, custodite da una recinzione non elettrificata.

L’assessore regionale all’agricoltura, Giuseppe Pan, ha commentato i provvedimenti dicendo: “Di fronte alla minaccia arrecata dal lupo alle attività di pascolo e di allevamento all’aperto, la Regione sta assicurando non solo il pieno indennizzo dei capi vittime delle predazioni, ma soprattutto pronta assistenza ad allevatori e pastori.

In otto casi su 10 gli attacchi del lupo hanno preso di mira bestiame privo di qualsiasi tipo di protezione oppure contenuto in recinti inefficienti o inadeguati. Per questo la Regione sta intervenendo, con i propri tecnici e con proprie risorse, per installare protezioni idonee e aiutare gli allevatori ad adottare tutte le strategie di prevenzione a difesa dell’attività delle 700 malghe presenti nel territorio regionale e della sopravvivenza dell’economia montana.”