ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 1 Luglio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Infrastrutture, bilancio società “Ois” in attivo. L’Assessore Salaris: “Impegnati a tutto campo nell’opera di modernizzazione dell’Isola”

Infrastrutture, bilancio società “Ois” in attivo. L’Assessore Salaris: “Impegnati a tutto campo nell’opera di modernizzazione dell’Isola” – Regione Autonoma della Sardegna
Vai al contenuto della pagina

Lo ha detto l’Assessore dei Lavori Pubblici nel corso dell’Assemblea dei soci della di “Ois”. Nel corso dell’incontro è stato presentato il bilancio della società – chiuso in attivo – che ora verrà presentato in Giunta per l’approvazione.

Assessorato Lavori pubblici

Cagliari, 27 aprile 2022 –“Stiamo portando avanti un programma di modernizzazione che coinvolge la rete infrastrutturale e viaria della Sardegna e che verrà rafforzato anche e soprattutto alla luce delle risorse in arrivo dal Cipess. L’azione della società in house ‘Opere e infrastrutture di Sardegna’, così come l’abbiamo avviata nel corso della Legislatura, è fondamentale nel processo di modernizzazione infrastrutturale della Sardegna”. Lo ha detto l’Assessore dei Lavori Pubblici nel corso dell’Assemblea dei soci della di “Ois”. Nel corso dell’incontro è stato presentato il bilancio della società – chiuso in attivo – che ora verrà presentato in Giunta per l’approvazione. Sblocco delle incompiute, accelerazione delle opere pubbliche, nuovi investimenti in infrastrutture: è declinato lungo queste tre direttrici l’operato della Regione in termini di contrasto al deficit infrastrutturale della Sardegna.

La società in particolare è impegnata nella gestione di importanti opere pubbliche tra cui alcune relative alla mitigazione del rischio idrogeologico, portualità (i porti del Sulcis), viabilità (la trasversale sarda, per esempio). È di competenza di Ois anche un pacchetto di interventi che riguarda la realizzazione di nuovi impianti di produzione di energia idroelettrica finalizzati a ottimizzare l’utilizzo delle risorse idriche invasate nei bacini artificiali e abbattere i costi energetici sostenuti dal sistema idrico multisettoriale regionale.

“Un bilancio positivo e senza criticità che testimonia l’operato della Regione, anche attraverso il suo braccio operativo, Ois appunto, in favore degli investimenti e dello sblocco delle opere pubbliche gestendo gli appalti con attenzione, rigore e massima trasparenza – ha proseguito l’Assessore Salaris – Anche con questa società abbiamo raggiunto l’obiettivo sperato, quello di essere in attivo dopo tre anni, dimostrando anche un’accelerazione rispetto ai normali tempi riscontrati nelle opere pubbliche. La Sardegna – ha continuato Salaris – è al 234esimo posto su 268 regioni europee (e tra le ultime in Italia) nell’indice di competitività regionale del 2019 (Rci, che misura i punti di forza e debolezza delle regioni Ue). Oggi – ha concluso l’esponente della Giunta Solinas – abbiamo concretamente la possibilità di invertire questo trend, considerato anche che indicatori come il livello di innovazione e quello delle infrastrutture, per il quale l’isola è al 203esimo posto in Europa e fra le ultime in Italia, sono la prima causa il deficit stradale e ferroviario”.