Sei in: Home > Edizioni Locali > Il videomessaggio di Luisa Filippini: “Ho sconfitto il virus”

Il videomessaggio di Luisa Filippini: “Ho sconfitto il virus”

image_pdfimage_print

Luisa Filippini è un’ex infermiera di 80 anni. La donna lavora all’ospedale San Matteo di Pavia e aveva contratto il coronavirus. Per fortuna, è riuscito a sconfiggerlo.

Grazie al figlio, ha registrato un video in cui racconta la sua storia. “Sono Luisa, ho quasi 80 anni e sono stata colpita da polmonite dovuta al Covid. Sono stata ricoverata al policlinico San Matteo per 20 giorni. Ho passato momenti molto brutti, credevo di non farcela. Io sono l’esempio che a quasi 80 anni si può guarire da questa malattia”.

Poi Luisa si rivolge a tutti i malati di Covid: “Non mollate, tenete duro: non perdete la speranza. E poi un abbraccio a tutti i medici, paramedici ed infermieri che mi hanno curato permettendomi di sconfiggere questa malattia.”

Tutto è iniziato quando il marito Romeo, ex lavoratore nei cantieri stradali, aveva iniziato a stare male i primi di marzo. A Questo punto, il figlio Alessandro si preoccupa: “Era già qualche tempo che i miei genitori avevano sintomi febbrili. La situazione intorno al 7 marzo però era peggiorata. Mia mamma era andata in crisi respiratoria.”

Alessandro ricostruisce i drammatici giorni del ricovero: “Non potendo entrare in ospedale, sinceramente, non so nemmeno in che reparto sia stata inizialmente mia madre. Ricevevo le chiamate dall’ospedale, dove mi veniva illustrata la situazione. Inizialmente non era buona, avevo paura per la sua sorte. Poi il quadro clinico ha iniziato a migliorare. Al San Matteo, dove mia madre aveva lavorato per anni, le hanno salvato la vita. Gli ultimi giorni li ha passati lì, sabato è stata dimessa dopo essere stata dichiarata guarita dal Covid. Anch’io, pur non essendo stato sottoposto al tampone, ho avuto sintomi compatibili con questo virus.”