Sei in: Home / Articoli / Cronaca / Il selfie perfetto alla Fontana di Trevi – 8 denunciati per violenza

Il selfie perfetto alla Fontana di Trevi – 8 denunciati per violenza

Botte tra olandesi e americani che si contendevano l’angolo della Fontana di Trevi dalla prospettiva perfetta.

I turisti cercano sempre di scattare una foto perfetta da portare a casa ma a causa di questo intento, americani e olandesi, che si disputavano un angolo preciso della Fontana di Trevi, hanno procurato disagio in Piazza di Trevi.  Nessuno era disposto a cedere a quell’angolo privilegiato nel quale il monumento appare sullo sfondo nel pieno della sua bellezza. Così si è scaturita una rissa che ha richiesto l’intervento di più pattuglie della municipale che tentavano di sedare gli animi.

Il tutto è iniziato con un diverbio verbale fatto di insulti e dure parole tra due turiste, una olandese di 19 anni e una italo-americana di 44 entrambe in vacanza nella capitale con le rispettive famiglie. In seguito la situazione è degenerata poiché le due sono passate alle mani, spintonandosi e prendendosi a schiaffi e pugni. L’alterco quindi si è riversato sui familiari, coinvolgendo quindi in totale 8 persone, tra cui tre ragazze minorenni (due americane di 17 anni e una olandese di tredici anni). La rissa si è conclusa con la denuncia per violenza e minacce a tutte le persone coinvolte.

Check Also

Roma: ancora un bus a fuoco

Un altro mezzo Atac a preso fuoco, questa volta sul Raccordo. Sembrava che non si …