Sei in: Home > Edizioni Locali > Aosta > Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini: un’ alternativa di vacanza per l’estate

Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini: un’ alternativa di vacanza per l’estate

image_pdfimage_print

 l’Ente Parco, annuncia Spaterna, “sta valutando l’ipotesi di suggellare la provenienza dei prodotti così da dare un ulteriore valore aggiunto alle nostre produzioni tipiche

Sulle iniziative da mettere in campo per l’estate, il presidente usa prudenza: “Prima di avviare progetti dobbiamo attendere e valutare l’evoluzione del virus, ma se tutto procederà per il meglio sicuramente saremo in grado di offrire servizi che potranno regalare emozioni uniche alle persone che sceglieranno i nostri luoghi per trascorrere alcuni giorni di relax”. Spaterna non dimentica però le difficoltà che l’area dei Monti Sibillini sta vivendo. “Al terremoto di quasi 4 anni fa – dice – oggi si somma la crisi dovuta alla pandemia e tutto questo sta mettendo in ginocchio il territorio”. “Per sopravvivere alla doppia emergenza e pensare al rilancio dell’intera area – suggerisce il presidente – occorre pianificare e attuare delle precise strategie e dare concretezza e applicazione alla Zona economica ambientale e bisogna dare un’accelerazione importante alla ricostruzione dei nostri borghi”.