ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 19 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Il conducente aveva il tasso alcolemico cinque volte superiore al limite. L’intervento della Polizia Municipale durante i rilievi di un incidente

Il conducente aveva il tasso alcolemico cinque volte superiore al limite. L’intervento della Polizia Municipale durante i rilievi di un incidente

Stavano effettuando i rilievi di un incidente quando hanno visto un’auto ingranare la retromarcia e urtare un veicolo in sosta. E dai controlli eseguiti dagli agenti è emerso che il conducente aveva un tasso alcolemico cinque volte superiore al limite di legge e quindi è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza.
Tutto è iniziato da un intervento della Polizia Municipale a seguito di un incidente. Il sinistro, avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì in via Rocca Tedalda e, nonostante l’auto coinvolta si sia ribaltata, non ha avuto gravi conseguenze per il conducente.
Gli agenti del Reparto Infortunistica Stradale erano impegnati nei rilievi quando hanno notato una vettura che, nel fare retromarcia, ha urtato un veicolo in sosta. La pattuglia ha quindi fermato il conducente, un 40enne straniero residente in un comune della provincia e in regola con le norme sull’immigrazione. L’uomo è risultato positivo al pretest per la misurazione del tasso alcolemico e le successive prove hanno evidenziato che il valore era di ben cinque volte superiore al limite di legge. Da ulteriori controlli gli agenti hanno anche trovato alcuni grammi di hashish per uso personale. Per l’uomo è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza con ritiro immediato della patente di guida ai fini della sospensione da 1 a 2 anni. E anche la segnalazione in Prefettura quale consumatore di sostanze stupefacenti, L’auto è stata confiscata. (mf)