ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
sabato 25 Giugno 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Il concerto del Duo Catale-Casciano domenica 19 giugno a Trieste chiude la rassegna Aperitivo Classico al DoubleTree by Hilton

Una dedica alle pagine intense e vivaci che Robert Schumann ci ha consegnato nel segno della Hausmusik, riportando l’ascolto a quei momenti piacevoli e privati del ‘fare’ e ascoltare musica nelle case, così tipici della società centro-europea dell’Ottocento e inizio Novecento: questo il filo rosso del concerto conclusivo della rassegna “Aperitivo Classico al DoubleTree by Hilton”, in programma domenica 19 giugno, alle 18nel Caffè Berlam dello storico palazzo triestino Hilton Hotel. Protagonista sarà il Duo composto da Eugenio Catale violoncello e Gabriele Casciano pianoforte, nato da una collaborazione artistica all’interno del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, propiziata dal pianista Antonio Valentino, con il quale i due giovani musicisti  si sono perfezionati nel corso di studi. A Trieste il giovane Duo Catale – Casciano proporrà tre splendide partiture diRobert Schumann: innanzitutto il Phantasiestücke op.73, racchiuso nella collezione di composizioni destinate alla pratica di musica domestica – “hausmusik” appunto – che oltre ad allietare le serate dei coniugi Robert e Clara, e della loro numerosa prole, era parte integrante della vita musicale tedesca. Fare musica insieme, quindi, su pagine di contenuto agile e cordiale, fungibili in diverse soluzioni strumentali, a fiato come ad arco. Si prosegue con Adagio e Allegro in la bemolle maggiore op.70, un pezzo pensato per il corno, che si chiude con forte slancio romantico, e con i Fünf Stücke im Volkston op.102,pagine originali con violoncello, ancora dedicate alla musica più intima, nelle quali Schumann ha dispiegato il suo temperamento romantico, vivace e fantasioso, adatte alla natura musicale dei due giovanissimi concertisti torinesi. Con questo concerto giunge a conclusione la vetrina cameristica primaverile dell’Associazione Chamber Music, curata dal direttore artistico Fedra Florit. Musica, convivialità e un brindisi a fine concerto!
Info sul sito acmtrioditrieste.it, biglietti presso TicketPoint Trieste tel. 040 3498276.
Il violoncellista Eugenio Catale, torinese, nell’ottobre 2021 nel 2018 ha vinto il Primo Premio al Concorso Internazionale di Agliè ed il Primo Premio del Concorso Internazionale “Musica in Langa”. Nel 2019 ha debuttato come solista suonando con Umberto Clerici in occasione di una serata presso il Conservatorio di Torino. È stato selezionato dall’Accademia dei Solisti Veneti e dal 2021 frequenta i corsi di perfezionamento alla Pavia Cello Academy con Enrico Dindo e la Scuola di Musica di Fiesole con Paolo Bonomini e Francesco Dillon. Suona un violoncello Vincenzo Sannino. Il pianista Gabriele Cascianoè stato vincitore del Primo Premio al Concorso Internazionale “Musica in Langa” di Castiglione Falletto e al Concorso “MusicArte”. È stato per due volte artista “in residence” dell’Unione Musicale di Torino: nel 2018 come solista e nel 2021 in formazione da Camera. Sempre nel 2021 è stato selezionato per suonare con la Master Orchestra, diretta da Sergio Baietta. Ha tenuto un recital per la rassegna “Viotti Tea” organizzata dalla Camerata Ducale di Vercelli. Attualmente è iscritto al II anno del Biennio di specializzazione in pianoforte presso il Conservatorio di Torino e frequenta un corso di perfezionamento presso il Conservatorium di Bruxelles con Aleksander Madžar.