Sei in: Home > Archivio > I media non aiuto gli italiani di colore che lottano per la giustizia razziale, ARCI sempre in primo soccorso

I media non aiuto gli italiani di colore che lottano per la giustizia razziale, ARCI sempre in primo soccorso

Nel 2020 parlare di razzismo per un bianco, che quindi non l’ha mai sperimentato sulla propria pelle, è piuttosto difficile.

Le proteste a livello internazionale  sono state liquidate come manifestazioni di solidarietà con l’America Nera e gli italiani di colore stanno protestando anche per le nostre lotte quotidiane contro il razzismo persistente, endemico.

La percezione è che i nostri media e le persone che ci lavorano  non sono riuscite a riconoscere gli italiani di colore che stanno lottando per la giustizia razziale a livello locale.

Non esiste una parola italiana per indicare una persona marrone, o sei bianca o sei  nera o di colore.

Percepisco ogni giorno che il razzismo nella società italiana è dilagante e disturba da sempre i politici e la politica: non si tratta solo di gente che usa parole di disprezzo, ma di atti di aggressione  di violenza che sfocia in morte, di  atti verbali raccapriccianti nell’implorare la loro morte in mare. E’ una forma di razzismo che vedi e che senti.

Se le persone che lavorano nei media italiani percepiscono il razzismo americano come una cosa abbastanza lontana dalla società italiana, è perché il giornalismo in Italia è una macchina fatta di bianchi , e non pensiamo che  il razzismo persistente americano sia solo oltre oceano:  la discriminazione razziale  è ben più  complessa  da questa parte dell’Atlantico dove  gli europei hanno praticato il loro razzismo all’estero.

Penso che custodire la memoria dei fatti accaduti attraverso le innumerevoli testimonianze, possa essere considerato un patrimonio di ricordi da trasmettere alle generazioni più giovani, dove l’Arci contribuisce in modo concreto nell’organizzazione di dibattiti e occasioni di riflessione in tutta Italia.

Arci , nata nel 1957 come una grande associazione culturale e di promozione sociale è una vera e propria società di mutuo soccorso in tutta Italia, a difesa e allo sviluppo di case per il  popolo, circoli ricreativi,  basata sulla pace sui diritti, sull’uguaglianza, la solidarietà, la giustizia sociale e i valori democratici che appartengono ad ogni essere umano.