Streaming
Sei in: Home > Archivio > Giustizia – Processi a rischio nel napoletano

Giustizia – Processi a rischio nel napoletano

Sono ben cinque i magistrati e due pm che hanno deciso di lasciare il tribunale di S.Maria Capua Vetere (Caserta), ma il problema è che non è stato comunicato nessun rimpiazzo o sostituzione.
A comunicare la notizia e a lanciare l'allarme è la Associazione Nazionale magistrati (ANM) che spiega come a questo punto diventi impossibile garantire un corretto funzionamento del meccanismo giudiziario, specialmente per quanto riguarda lo svolgimento dei processi.
La sezione locale della ANM ha fatto pervenire una lunga e particolareggiata nota ufficiale che denuncia la situazione insostenibile, al Consiglio Superiore della Magistratura, al ministro della Giustizia e alla Giunta sia centrale che distrettuale.