Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Gdf sequestra beni per 800mila euro

Gdf sequestra beni per 800mila euro

La Guardia di Finanza ha sequestrato beni ad un imprenditore vicentino per un valore di 800mila euro.

La Guardia di Finanza di Vicenza ha sequestrato beni ad un imprenditore per un valore complessivo di ben 800mila euro, per la previsione, 796.132 euro.

Già tre anni fa, nel 2016, i militari avevano accertato che l’imprenditore non rigasse esattamente dritto. Egli infatti aveva messo a punto un metodo per evadere le tasse. La sua ditta, infatti, aveva emesso fatture false per un valore complessivo di oltre 4 milioni, nel biennio tra il 2013 e il 2015.

Ma non finisce qui, la Guardia di Finanza ha già verificato che l’imprenditore non ha versato nessuna imposta per tutto il 2013. Inoltre non aveva una sede, non aveva mezzi per svolgere l’attività. e non aveva fatto nessuno degli acquisti che avrebbero giustificato l’emissione

Al momento la Guardia di Finanza sta continuando ad indagare, nel frattempo l’imprenditore aveva deciso di creare un trust in cui far confluire i fabbricati di cui era proprietario a beneficio della figlia minorenne.

In questo modo pensava di farla franca, ma in realtà non è stato così. Cercando di fare il furbo, adesso si ritrova con i beni sequestrati e un’indagine per evasione fiscale.