Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Furti in boutique: ladri presi grazie a un cane

Furti in boutique: ladri presi grazie a un cane

I carabinieri di Riva del Garda hanno arrestato dei ladri che hanno compiuto dei furti in località turistiche in Trentino, in Veneto e in Toscana.

La chiave dell’indagine è stato un cane. Già, osservando le telecamere di videosoveglianza, i carabinieri si sono accorti che il basista della banda era un cagnolino.

Il cane stava fuoir dalle boutique, mentre i suoi complici mettevano a segno il furto. A questo punto, i carabinieri hanno deciso di iniziare a sorvegliare un cittadino serbo di 39 anni.

Grazie a questa intuizione, hanno trovaot anche gli altri due ladri, un serbo di 41 anni ed un croato di 52. Dopo questi arresti, è stato scoperto anche il 39enne e il cane. Entrambi di Forte dei Marmi, in provincia di Lucca.

Casualmente, proprio fuori da un negozio di lusso dove era stato compiuto un furto per 90.000 euro. L’ultimo colpo della banda serebbe avvenuto a Cortina d’Ampezzo, dove hanno rubato 1.500 capi di cashmere per un valore di 400.000 euro.