Streaming
Sei in: Home > Articoli > Curiosità > Friuli-Venezia Giulia, gelaterie artigianali in crescita

Friuli-Venezia Giulia, gelaterie artigianali in crescita

Il 24 marzo era la Giornata europea del Gelato artigianale, Trieste è stata una delle tre città italiane a ospitare la manifestazione.

Quelli sulle gelaterie artigianali del Friuli-Venezia Giulia sono “dati importanti, in crescita”. A dirlo è Giorgio Venudo, presidente nazionale dei Gelatieri di Confartigianato, che ha parlato a Trieste in occasione della Giornata europea del Gelato artigianale. Il 24 marzo, infatti, in 7 paesi dell’Unione Europea si è celebrata la Giornata dedicata al gelato artigianale, proposta in Italia in tre città, tra cui anche il capoluogo del Friuli-Venezia Giulia. “In Fvg sono attive 229 gelaterie artigiane, che danno lavoro a 669 addetti, con un fatturato di 43,4 milioni di euro l’anno”, ha detto Venudo.

Per celebrare la Giornata europea del Gelato artigianale, è stato allestito uno stand in piazza della Borsa, dove era possibile assaggiare il gelato al gusto tiramisù e in questo modo partecipare alla raccolta di fondi per finanziare la ricerca contro le malattie rare, donando all’associazione Azzurra onlus. “Il gelato artigianale è un alimento completo, prodotto con latte fresco, panna e uova, che guarda alle produzioni del territorio e alla salvaguardia del cliente”, ha sottolineato il presidente nazionale dei Gelatieri di Confartigianato. E poi “non ha tante calorie”, ha aggiunto: “nei gusti crema ce ne sono circa 130 ogni 100 grammi”.