Streaming
Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Foligno, via alla nona edizione di Festa di Scienza e Filosofia

Foligno, via alla nona edizione di Festa di Scienza e Filosofia

È finalmente cominciata a Foligno la kermesse dedicata alla conoscenza: la Festa di Scienza e di Filosofia – Virtute e Canoscenza.

Giunge alla sua nona edizione la Festa di Scienza e di Filosofia – Virtute e Canoscenza, organizzata dal Laboratorio di Scienze Sperimentali – Onlus, dal Comune di Foligno e dall’Associazione Oicos riflessioni, in collaborazione con la Regione Umbria. Fino a domenica 14 aprile le strade e i luoghi di Foligno saranno attraversati da grandi nomi del mondo accademico, scientifico e della cultura in senso lato. Quest’anno la Festa vuole invitare a “esplorare la realtà”. Si è tenuta oggi l’inaugurazione, che dopo i saluti istituzionali nell’Auditorium San Domenico, ha aperto la Festa con gli incontri di Umberto Galimberti e Nicla Vassallo, e con il matematico Piergiorgio Odifreddi.

Un cartellone che prevede oltre 135 relatori e più di trenta conferenze animerà la città fino al 14 aprile. Le diverse location cittadine diventeranno cuori battenti di scienza e cultura, con conferenze sui temi più diversi e controversi, dall’innovazione allo spazio, dal diritto applicato a questioni scientifiche alla medicina, con appuntamenti sui cambiamenti climatici e i misteri della matematica. Venerdì 12 aprile è atteso il fisico Enrico Flamini, la presidente di Emergency Rossella Miccio, il direttore dei Programmi di osservazione della terra dell’Esa Josef Aschbacher, mentre nella seconda metà della giornata si terranno gli incontri con filosofo Massimo Cacciari, sulla “Ricerca dell’identità europea” e Paolo Flores D’Arcais.