ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 30 Settembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Flextronics: Regione, positivo segnale ritiro disdette a interinali

Adesso proseguire su percorso industriale e occupazionale

Trieste, 20 mag – All’esito della ripresa odierna della
riunione presso il ministero dello Sviluppo economico (Mise) con
azienda, Confindustria, Organizzazioni sindacali e Regione sulla
situazione dello stabilimento triestino di Flextronics,
l’assessore regionale al Lavoro del Friuli Venezia Giulia ha
preso atto con favore dell’avvenuto ritiro da parte dell’azienda
delle comunicazioni di disdetta dei rapporti commerciali con le
due agenzie che somministrano gli 80 lavoratori interinali
all’interno dello stabilimento stesso, esprimendo apprezzamento
anche per il ruolo assunto sul punto da Confindustria Alto
Adriatico.

Tale decisione, come ha sottolineato l’assessore, ha infatti
sgombrato il tavolo da determinazioni unilaterali che avrebbero
rischiato di pregiudicare il dialogo.

La Regione, in piena sintonia con il Mise, ha confermato la
propria totale disponibilità a valutare il piano industriale che
l’azienda con la collaborazione di Confindustria presenterà,
ribadendo di essere pronta a mettere in campo tutti gli strumenti
che contribuiscano a vedere confermata nei fatti l’affermata
centralità del sito giuliano di Flextronics attraverso la chiara
definizione di linee industriali di sviluppo.

Come ha concluso l’assessore, resta ferma la posizione per cui le
prospettive industriali e occupazionali dello stabilimento di
Trieste vanno affrontate congiuntamente, in una cornice di
condivisione istituzionale e sociale.
ARC/COM/gg